Ricerca Avviata

Biblioteca digitale

VECCHIO SITO:
 

ACCESSO ALLA BIBLIOTECA DIGITALE MLOL

Il nostro Liceo offre a tutti gli studenti e a tutti i docenti in servizio la possibilità di avere le credenziali di accesso alla Biblioteca Virtuale della Piattaforma MLOL e di usufruire gratuitamente del prestito quindicinale di tutti gli -book in essa presenti:
per accedere aprire la pagina dedicata al sguente link  https://na-liceomedi.medialibrary.it/home/index.aspx
e inserire le credenziali personali. 
Per ulteriori informazioni in merito al servizio e per ricevere, aggiornare o rigenerare le credenziali è possibile rivolgersi alla referente della Biblioteca Digitale, prof. Elena Pina Scala

 

NEWS

 

 

MARTIN LUTHER KING. UNA STORIA AMERICANA

Il 5 aprile 2024 alcune classi terze, quarte e quinte dell’Istituto selezionate dal Dipartimento di Filosofia hanno partecipato presso il Teatro Nadur alla lezione-concerto tenuta dal Prof. Paolo Naso, autore del libro “Martin Luther King. Una storia americana” che gli alunni partecipanti hanno letto e analizzato in classe.
Il progetto è stato organizzato e curato dalla referente Prof.ssa Ardolino Rosanna per il Dipartimento di Filosofia. Un ringraziamento al Prof. Carlangelo Mauro che ha introdotto l’evento accuratamente e puntualmente, soffermandosi sui punti salienti del percorso trattato. Il programma si è sviluppato partendo dal presupposto che nella storia alcuni personaggi si sono distinti per aver difeso i diritti umani, per aver lottato ed essersi espressi in prima persona contro le ingiustizie. Conoscerli meglio significa comprendere le ragioni delle loro battaglie e impegnarsi a seguire le loro idee. Il percorso storico, ampliato dalla selezione di alcune parti accuratamente scelte dal libro sopracitato, ha permesso agli alunni di confrontarsi agevolmente con l’autore, il quale ha ricostruito in modo fluido e puntuale l’azione di King, il pastore battista che, denunciando la connessione tra razzismo, ingiustizia sociale e militarismo, firmò la sua condanna a morte. L’incontro è stato incorniciato dai canti e dalle musiche gospel che hanno costituito un filo del racconto interagendo con la retorica del Civil Rights Movement.
Le finalità educative e didattiche hanno mirato all’interpretazione dei sistemi simbolici e culturali della società odierna e del passato; allo sviluppo delle forme di autovalutazione; all’acquisizione delle strategie di pianificazione ed organizzazione; al potenziamento delle capacità di analisi e di sintesi; all’arricchimento del patrimonio lessicale e culturale e al  miglioramento delle capacità attentive e di memoria uditiva.
Gli obiettivi formativi prioritari del PTOF collegati: sviluppo delle competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica; valorizzazione dell'educazione interculturale e alla pace, il rispetto delle differenze e il dialogo tra le culture, il sostegno dell'assunzione di responsabilità nonché della solidarietà e della consapevolezza dei diritti e dei doveri; potenziamento delle conoscenze e della lotta ad ogni forma di discriminazione e del bullismo, anche informatico; potenziamento dell'inclusione scolastica e del diritto allo studio.

 

Rimandiamo ad un estratto dell'intervento del prof. Carlangelo Mauro alla lezione-concerto: https://disvelare.net/martin-luther-king-una-storia-americana-di-paolo-naso-carlangelo-mauro/

 

 

IL LICEO MEDI ALLA XII EDIZIONE DEL PREMIO VICO

Alcuni alunni selezionati dalle classi quarte e quinte del nostro istituto hanno partecipato anche quest’anno (a.s. 2023/2024) alla XII edizione del Premio Vico, un progetto extracurriculare organizzato e curato dalla referente Prof.ssa Ardolino Rosanna per il Dipartimento di filosofia.    Il Premio Vico è un premio aperto a livello nazionale agli studenti liceali e universitari con seminari e lezioni, che prevede anche prove di commento e di scrittura che sono state oggetto di premi. Per gli studenti liceali l’intento è stato quello di coniugare il tradizionale impegno vichiano con un intervento didattico e metodologico volto alla stesura del “Curriculo di Educazione Civica” e dell’integrazione del Profilo educativo, culturale e professionale dello studente a conclusione del secondo ciclo del sistema educativo di istruzione e di formazione (D. Lgs. 226/2005), riferito all’insegnamento trasversale dell’educazione civica. Finalità educative e didattiche sono state tese alla valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche, con particolare riferimento all'italiano nonché alla lingua inglese e ad altre lingue dell'Unione europea, anche mediante l'utilizzo della metodologia Content language integrated learning, allo sviluppo delle competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica attraverso la valorizzazione dell'educazione interculturale e alla pace, il rispetto delle differenze e il dialogo tra le culture, il sostegno dell'assunzione di responsabilità nonché della solidarietà e della cura dei beni comuni e della consapevolezza dei diritti e dei doveri, alla valorizzazione della scuola intesa come comunità attiva, aperta al territorio, alla individuazione di percorsi e di sistemi funzionali alla premialità e alla valorizzazione del merito degli alunni e degli studenti, all’ incentivazione e all’approfondimento dello studio della filosofia e della crescita delle conoscenze e delle competenze ed infine alla sollecitazione dell'interesse e della motivazione per il miglioramento della padronanza del linguaggio specifico.

 

Eccellenze italiane, il “Medi” sul Mattino di Napoli: trionfa alle Olimpiadi di Cittadinanza

Grande successo del nostro liceo, che ha vinto le Olimpiadi nazionali di Cittadinanza e Costituzione  e si è guadagnato un lungo e lusinghiero articolo sul Mattino di Napoli, articolo poi ripreso dalle principali testate locali.  Il concorso, organizzato annualmente dall’ente no-profit “Assogiovani” e ospitato nella cerimonia di premiazione dalla Vicepresidenza del Senato, si propone di stimolare gli allievi, attraverso una sana competizione nazionale, ad una consapevolezza dei loro diritti e doveri per essere cittadini responsabili, attraverso la condivisione di contenuti digitali e lezioni su costituzione, temi ambientali e consapevolezza digitale.
Grazie alla vittoria la nostra scuola è stata inserita nell'albo delle "Eccellenze Italiane". Complimenti ai ragazzi, ai docenti e a tutta la scuola!

 

 

INCONTRO CON LUCIANA ESPOSITO

Nall'ambito del "Progetto Lettura e Incontro con l'autore" gli alunni delle classi 3AS e 4AS hanno incotrato il 9 aprile 2024 nell'Aula Magna dell'Istituto la scrittrice e giornalista Luciana Esposito, autrice del libro "Nell'Inferno della Camorra di Ponticelli". Gli alunni, che sono stati seguiti nella lettura e analisi del testo dalle docenti Elena Pina Scala e Teresa Napolitano, hanno avuto modo di dialogare con la scrittrice focalizzando l'attenzione sulle molteplici contraddizioni e criticità che segnano il quartiere Ponticelli, martoriato dalle logiche criminali della Camorra. Grande esempio di forza d'animo, coraggio e senso civico ha saputo traspettere ai ragazzi Luciana, impegnata in una dura lotta di denuncia che la espone in prima persona alle ritorsioni dei clan. E' stato un incontro sentito e sincero che ha sicuramente segnato l'esperienza formativa e didattica dei nostri alunni, alimentando anche l'interesse per l'attività giornalistica, il che ha reso l'attività anche un fattivo contributo all' orientamento. Si ringraziano le docenti che hanno guidato la lettura del testo e la Dirigente, Prof. Anna Iossa, sempre sensibile alla promozione di attività formative per i nostri alunni.

 

Il Medi premiato al Concorso sulla Shoah

La nostra Adele Miele, 5bs, è stata premiata alla Cerimonia del Concorso regionale “26 marzo – Per uno sviluppo umano integrale II edizione”, volto alla valorizzazione della memoria della Shoah. L'alunna ha conseguito il secondo posto nella sezione "racconti" con il suo "rifugio filosofico", ricevendo premio e menzione d'onore. L'opera è la memoria di uomo ignoto che negli ultimi istanti di vita si rifugia nella filosofia per dialogare con la sua amata già presa dai nazisti, e vuole essere un monito di resistenza civile alle forme di disumanizzazione passate e presenti. Il racconto - si legge nella motivazione del premio - "non è una semplice lettera d'amore, ma qualcosa di molto più profondo. Pregevole la scrittura della missiva, a tratti arricchita da ragionamenti personali e da appropriate citazioni filosofiche".
La premiazione è stata preceduta da un intenso incontro con la dottoressa Jadwiga Pinderska-Lech, direttrice della casa editrice del Museo di Auschwitz, venuta dalla Polonia per incontrare oltre 300 studenti da tutta la Campania e rispondere alle loro domande sull'abisso dell'olocausto. Il concorso è stato promosso come di consueto dall’associazione Populorum Progressio, con il patrocinio del liceo Colombo di Marigliano, che ha ospitato la cerimonia.

Complimenti ad Adele e a tutti i nostri ragazzi (Virginia Ruggi 4bs, Chiara Soviero ed Alessia Esposito 4aa, Christian Ciano 2bl) che hanno partecipato al concorso mettendosi alla prova su un tema così complesso!

 

 

LE ATTIVITA' DEL NOSTRO LICEO LINGUISTICO

STAGE A SIVIGLIA DEL LICEO LIINGUISTICO: guarda il video qui

OPEN DAY DEL LICEO LINGUISTICO: guarda il video qui 

SKETCH IN SPAGNOLO: guarda il video qui

 

Il Medi partecipa alla gara nazionale dei "Campionati di filosofia"

Giovedì 25 gennaio 2024 per il Liceo Enrico Medi è' stato un giorno davvero notevole. Si è tenuta la gara d’istituto per la competizione nazionale “Campionati di filosofia”, giunta alla  sua XXXII edizione. Questo progetto, proposto dal Dipartimento storico-filosofico-giuridico in sede di insediamento per l’anno scolastico 2023/2024,e’ stato fortemente voluto dai docenti e dall'istituzione stessa  tanto da inserirlo tra le attività della scuola stabilite nel Ptof,  quest’anno aggiornato. La prova ha visto la partecipazione di 19 studenti delle classi quarte e quinte dei diversi indirizzi di studio che il Liceo ottempera.

E’ durata per ben 4 ore e ad ha visto gli studenti confrontarsi con l’elaborazione di un saggio filosofico a partire da quattro diversi estratti bibliografici relativi a quattro ambiti di riflessione differenti: gnoseologico-teoretico; etico; politico ed estetico. Gli studenti hanno dato prova di grande maturità intellettuale esprimendo una capacità di analisi davvero sorprendente. Non solo la serietà con cui hanno affrontato lo studio e la prova stessa ma il grande valore espresso dagli elaborati testimonia competenza e voglia di apertura e confronto. In corrispondenza con tale elemento, il dipartimento ha deciso di premiare, indipendentemente dal risultato, tutti gli studenti partecipanti con la consegna di un attestato di partecipazione durante una piccola cerimonia tenuta il giorno 02/02/2024 in Aula Magna alla presenza della Dirigente scolastica Prof.ssa Anna Iossa, la Vicepreside Prof.ssa Luigia Miele e il dipartimento stesso.

In attesa della gara regionale, che si terrà per gli studenti risultati vincitori il giorno 16/02, facciamo il nostro in bocca al lupo più sentito.

 

 

Il Medi in visita ad Auschwitz nei luoghi della Memoria

 

Nei giorni della Memoria il Medi torna a visitare i luoghi della Shoah e le bellezze artistico-culturali della Polonia, rappresentato dall'allievo Giuseppe Parisi della classe 5BS. Il viaggio rappresentata il primo premio del concorso regionale “26 marzo – Per uno sviluppo umano integrale” I edizione 2023, volto alla valorizzazione della memoria dell'Olocausto.

Il concorso, promosso dall’associazione "Populorum Progressio", ha visto partecipare scuole da tutta la regione, con una giuria internazionale d’eccezione formata da artisti e scrittori, presieduta da Jadwiga Pinderska-Lech, direttrice della casa editrice del Museo Statale di Auschwitz.

Parisi, assieme a suoi due compagni, Giuseppe Guerriero, e Giulia Orsini ha vinto il primo premio nella sezione “Arte e Immagine”, con un intenso cortometraggio che unisce natura e storia, con una ricognizione degli orrori dell’Olocausto e una possibile risposta. 

Un traguardo importante per il nostro Liceo che continua a guardare con attenzione al territorio, alla formazione dei suoi allievi ed alla valorizzazione delle eccellenze.
Si rinnovano i complimenti a tutti i ragazzi, alla Dirigente prof.ssa Anna Iossa, al referente prof. Antonio Panico e all'Associazione Popolorum Progressio per questa splendida iniziativa.

"Cicciano, premiato il Liceo Medi: viaggio ad Auschwitz nei luoghi della Memoria" - per leggere l'articolo apparso sul "Giornale locale" vai al link:  https://www.ilgiornalelocale.it/2024/02/cicciano-premiato-il-liceo-medi-viaggio-ad-auschwitz-nei-luoghi-della-memoria/

 

INCONTRO CON LA SCRITTRICE ROSELLA POSTORINO

 
 
Le studentesse e gli studenti delle classi III Ct, III Bs, IV Bs, IV Bl e IV Ds del Liceo Enrico Medi di Cicciano, guidati dalle professoresse
Soviero Carmela, Tavoletta Ermelinda, Iovino Antonietta e Carmela Della Sala, nell’ambito della rassegna letteraria “ Scrittori in
prima linea”, promossa dall’Associazione “ I colori della poesia”, hanno incontrato la scrittrice Rosella Postorino per confrontarsi sul libro letto "Mi limitavo ad amare te". Gli studenti hanno fatto un percorso di lettura a classi aperte, usando whatsapp come strumento di condivisione e lavorando per singole classi, in modo dinamico sull'analisi e la riflessione a partite dalle pagine del romanzo stesso. Un ringraziamento alla Ds Anna Iossa per la solerzia con la quale si impegna ad offrire sempre agli alunni percorsi formativi interessanti.
 
 
 
Tutti gli allegati

Non sono presenti allegati.